CercaEnergia

Reply

Isolamento casa in blocchetti di cemento

« Older   Newer »
view post Posted on 6/2/2012, 19:42 Quote
Avatar

Mary

Group:
Member
Posts:
388
Location:
Sardegna - Capitana

Status:


Ciao a tutti,

vorrei chiedervi un consiglio per quanto riguarda la mia casa.
Abito vicino al mare in una villetta costruita negli anni 80, la tipica casetta per le vacanze costruita in economia.
Ora io ci devo vivere tutto l'anno, ed essendo una costruzione in blocchetti di cemento, d'estate c'è caldo da morire e d'inverno freddissimo. Ho sentito parlare di coibentazioni esterne che possono risolvere questa problematica, isolando la casa sia dal caldo che dal freddo.
Premesso che io non posso intervenire dall'esterno, perchè queste sono delle villette a schiera e quindi non posso modificare la mia parte di facciata per conto mio senza essere d'accordo con tutti quelli della schiera, posso intervenire in qualche modo internamente?
Io pensavo di coibentare internamente le pareti che si trovano a contatto con l'esterno, una esposta a SUD e l'altra esposta a NORD. Pensavo ad un rivestimento interno tipo il muro in pietre oppure in mattoni per rendere più accogliente la casa e al tempo stesso ovviare a questa problematica.
Che mi consigliate? Cosa potrei mettere tra il muro e il rivestimento?
Grazie in anticipo
Mary

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il Maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta.
A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.
image
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 6/2/2012, 22:22 Quote

Seguace

Group:
Member
Posts:
359

Status:


@russo70 già aveva aperto una discussione con questa soluzione:

http://cercaenergia.forumcommunity.net/?t=45648192

cercando sul web ho trovato anche questa

www.edilportale.com/aziende/habitart_47079.html

Penso comunque che dovrai intervenire anche sul tetto per installare un coibente che dia massa così da proteggerti sopratutto dal caldo, se indichi la zona climatica in cui si trova la villetta qualcuno più esperto di me ti saprà certamente dare dei migliori consigli, le zone climatiche le trovi qui comune per comune:

http://cercaenergia.forumcommunity.net/?t=31927533 è un file openoffice

è bene che tu indichi anche la stratigrafia dei muri

Letture PDC e Calcolo COP
Zona Climatica C - Gradi giorno 1300 - 128 m2 utili riscaldati
PdC Rotex HPSU Compact 508 8 kW H/C Biv - Pavimento radiante Rotex
Nessuna testina termostatica - Regolazione climatica - Funzionamento 24 h
Involucro
Normatris 42 cm (25 laterizio - 10 EPS - 7 Laterizio)
Muratura interrato c.a , sp.30 con 10 cm xps styrodur
 
PM Email  Top
view post Posted on 7/2/2012, 00:27 Quote
Avatar

Veterano

Group:
Member
Posts:
5,151
Location:
L'Aquila/Bolzano

Status:


....se rifai la facciata esattamente come le altre, ma ne aumenti lo...spessore, dubito che ti possano dire qualche cosa e per quello che riguarda le distanze da strada ed altre costruzioni, se ottieni almeno il 10% in più di quanto richiesto per la tua zona climatica, non contano!
Se sei al mare, alcuni sconsigliano la fibra di legno...problemi di umidità...
Eps ha poca massa...niente protezione dal caldo anche se andrebbe calcolato. I blocchi hanno una notevole massa perciò con spessori generosi 18...20 cm, forse arrivi a 12 h di sfasamento.
Il tetto è il punto dolente...tutto in cls?

Non è importante chi ha inventato la ruota ma...chi ne ha messe in fila due!!!
L'AQUILA AQ E 2514 273 714 42° 22' 13° 23'


Album 1 Vespaio areato e suo sfruttamento Seminterrato Cappotto Tetto Impianti Soppalco Infissi Pareti e contropareti Esterni Varie

 
PM Email  Top
view post Posted on 7/2/2012, 16:51 Quote
Avatar

Mary

Group:
Member
Posts:
388
Location:
Sardegna - Capitana

Status:


eh si, è tutto in cls, dovrei intervenire anche li.
Il soffitto è molto alto perchè sto al piano superiore e ho anche la spiovenza. All'alba di oggi in casa c'erano 9/10 gradi con -1 fuori.
Quando ho acquistato la casa ho messo i doppi vetri a porte e finestre, ma ora urge un intervento
Mi faccio aiutare anche da un deumidificatore per togliere l'umidità.
Il muro è fatto semplicemente di uno strato di blocchetti di cemento e intonaco dentro e fuori

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il Maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta.
A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.
image
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 7/2/2012, 18:13 Quote
Avatar

Veterano

Group:
Member
Posts:
5,151
Location:
L'Aquila/Bolzano

Status:


....mamma mia!!!
Cappotto assolutamente....Lana di roccia doppia densità....idem sul tetto...Almeno 12...14 cm sulle pareti e 20 sul tetto...da far fare ventilato!!!

...tipo questo... http://www.termolan.it/gamma/dtl/prodotti_...IDA_T/solidaDPP oppure rockwool durok...

....con questo schema di posa...
www.termolan.it/applicazioni/dtl/co...entilato_carico

Non è importante chi ha inventato la ruota ma...chi ne ha messe in fila due!!!
L'AQUILA AQ E 2514 273 714 42° 22' 13° 23'


Album 1 Vespaio areato e suo sfruttamento Seminterrato Cappotto Tetto Impianti Soppalco Infissi Pareti e contropareti Esterni Varie

 
PM Email  Top
view post Posted on 7/2/2012, 23:59 Quote
Avatar

Veterano

Group:
Member
Posts:
8,508

Status:


quoto Fazer per la fattibilità, basta che tu non cambi finitura e probabilmente colore, idem per eventuali distanze...basta avere una certa miglioria...
Per la lana di roccia invece mi pare di ricordare che non abbia calore specifico molto lontano da esp o xps e per lo sfasamento è una cosa importante...in questo la fibra di legno è di molto superiore...per l'umidità non saprei....

Zona climatica E Gradi giorno 2.714 Irradianza 254
Classe A casaclima 21.7 KW/mq/anno
2,97 KW FV Sunpower 333 su gazebo
PDC aria acqua e UTA canalizzata in PAL
recupero acqua piovana 10000 litri
Album muri confine
Album scantinato
Album casa
Album gazebo
Album scala
idrico / condizionamento/elettrico
VMC
 
PM  Top
view post Posted on 8/2/2012, 08:24 Quote
Avatar

le tre (pelli) della casa

Group:
Member
Posts:
2,716

Status:


lana di roccia calore specifico 850 J/kgK
stiferite 1450..
fibra di legno 2100

..frizzolina sarai mica tu nella foto che rifletti su che isolante usare? :woot:

il comportamento energetico dell'INVOLUCRO determina il comportamento produttivo dell'IMPIANTO..


esterno,assicura la tenuta a pioggia vento e raggi UV
intermedio,isola termicamente e acusticamente
interno, impedisce all'aria calda e umida di entrare negli altri piani
 
PM  Top
view post Posted on 13/2/2012, 19:40 Quote
Avatar

Mary

Group:
Member
Posts:
388
Location:
Sardegna - Capitana

Status:


Wow ! Grazie a tutti ragazzi! :thumbup.gif:

CITAZIONE (IDM @ 8/2/2012, 08:24) 
lana di roccia calore specifico 850 J/kgK
stiferite 1450..
fibra di legno 2100

..frizzolina sarai mica tu nella foto che rifletti su che isolante usare? :woot:

:woot: potrei essere io che faccio una riflessioncina :P

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il Maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta.
A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.
image
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 13/2/2012, 20:06 Quote
Avatar

Veterano

Group:
Member
Posts:
9,480

Status:


Classica casa a schiera con pareti esposte a nord e a sud, vicino al porto dove ho la barca e da dove esco per andare a pesca, quindi occhio alle lenze!!!!

Isolamento pessimo come solo in Sardegna sanno fare, assai difficile da ristrutturare dall'interno.
A sud pannello in fibra di legno spessore 5 cm. e paretina in mattone forato da 6.
A nord pannello in stiferite sempre da 5 cm. e paretina in mattone forato da 6.

Per il tetto devi ventilare.
Se è a falde e con tegole, devi vedere se i vicini e Quartu ti permettono di rimuovere le tegole e mettere sul cls 5 cm. di fibra di legno poi un foglio di Tyvex Enercor Roof, listelli da 3 cm di spessore verticali su cui poggi pannelli OSB da 15 mm. e sopra le tegole.

Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/2/2012, 23:48 Quote
Avatar

le tre (pelli) della casa

Group:
Member
Posts:
2,716

Status:


beh dott..dato che siete vicini di casa..e di pesca.. potresti fare una capatina a vedere se eseguono bene i lavori!! ;)

il comportamento energetico dell'INVOLUCRO determina il comportamento produttivo dell'IMPIANTO..


esterno,assicura la tenuta a pioggia vento e raggi UV
intermedio,isola termicamente e acusticamente
interno, impedisce all'aria calda e umida di entrare negli altri piani
 
PM  Top
view post Posted on 15/2/2012, 10:18 Quote
Avatar

Mary

Group:
Member
Posts:
388
Location:
Sardegna - Capitana

Status:


Rimuovere le tegole O_o ahhhhhhhhh mi costa un occhio della testa! o_O cercavo una soluzione per cercare di migliorare la situazione, ma senza dover buttare giu' la casa, anche perchè mi è già costata abbastanza fare l'impianto elettrico nuovo, ripiastrellare, impianto idraulico, infissi.
Dotting se fai il giro di perlustrazione porta anche il cagnolino così gli facciamo conoscere la mia cagnetta-peste ahahahhah! :D

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il Maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta.
A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.
image
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 15/2/2012, 15:05 Quote
Avatar

le tre (pelli) della casa

Group:
Member
Posts:
2,716

Status:


os6

il comportamento energetico dell'INVOLUCRO determina il comportamento produttivo dell'IMPIANTO..


esterno,assicura la tenuta a pioggia vento e raggi UV
intermedio,isola termicamente e acusticamente
interno, impedisce all'aria calda e umida di entrare negli altri piani
 
PM  Top
11 replies since 6/2/2012, 19:42
 
Reply